Rubano un’auto e chiedono 3 mila euro per il «cavallo di ritorno»: 3 donne in manette

I carabinieri della compagnia di Eboli, diretti dal capitano Alessandro Cisternino, hanno arrestato per estorsione tre donne, B.F. P.A. e Q.S., responsabili di aver estorto 3 mila euro al proprietario di un’autovettura, una Audi A4, asportatagli domenica scorsa a San Gregorio Magno.  Con la classica telefonata giunta alla vittima, le tre complici hanno richiesto subito la somma di 3 mila euro per la restituzione del veicolo, nel più classico «cavallo di ritorno». Ma il derubato non si è perso d’animo denunciando tutto ai carabinieri delle stazione di San Gregorio Magno, i quali, unitamente ai colleghi della limitrofa stazione di Buccino, hanno preparato immediatamente la trappola per incastrare le tre donne, due delle quali già note alle forze dell’ordine per analoghi reati. Ovviamente, all’appuntamento per la consegna del denaro si è presentata la vittima insieme ai carabinieri, che le hanno arrestate in flagranza di reato recuperando il veicolo rubato e la somma pattuita per ottenerne la restituzione.

©Riproduzione riservata