Sacco, continua il lavoro di recupero del borgo. Il sindaco: «Lavoriamo per una Sacco migliore»

0
12

«Stiamo lavorando per restituire il necessario decoro al nostro borgo, così accadeva tanto tempo fa, quando in occasione delle festività ognuno si prodigava per la pulizia del proprio vicinato», così esordisce il sindaco di Sacco, Franco Latempa, nell’annunciare i lavori di recupero in corso in diverse aree del comune di Sacco al fine di rendere fruibili luoghi di incontestabile fascino, bellezza e valore storico archeologico. Stiamo parlando della sorgente del Sammaro e del sito archeologico di Sacco Vecchio, ma anche di altri luoghi di indubbio interesse, ed oggetto, in questi giorni, non solo di una accurato lavoro di pulitura dei luoghi ma di un vero e proprio ripristino per favorirne l’accessibilità.

Un lavoro immane, che sta vedendo protagonisti non solo l’amministrazione comunale ma anche, e soprattutto, gli operai della Comunità Montana Calore Salernitano, operato tra l’altro più volte sottolineato dal primo cittadino sacchese. «L’intento è quello di riportare Sacco al suo antico splendore» commenta Latempa ricordando, infine, che il giorno 3 agosto alle 17 sarà inaugurata la «Casa albergo per anziani» in via Olmo alla cui cerimonia parteciperanno autorità sia politiche che religiose. I cittadini potranno visitare la struttura sino alle ore 20:30.
 
@ Riproduzione riservata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here