• Home
  • Cronaca
  • Salerno, 17enne scappa per tornare in Ucraina a combattere contro i russi: fermato

Salerno, 17enne scappa per tornare in Ucraina a combattere contro i russi: fermato

di Pasquale Sorrentino

I carabinieri della stazione di Salerno, insieme ai colleghi della polizia rumena, hanno rintracciato un 17enne ucraino, senza fissa dimora, rifugiato in Italia con la madre, dopo lo scoppio del conflitto bellico russo-ucraino. Le ricerche, avviate subito dopo la denuncia di scomparsa presentata dalla donna, hanno consentito di individuare il minore al confine romeno, a bordo di un autobus di linea diretto in Ucraina dove il giovane era intenzionato ad unirsi al conflitto contro l’esercito russo. Fermato dalla polizia rumena in sinergia ed in costante contatto con i carabinieri tramite gli organismi di cooperazione internazionale, il 17enne è stato affidato presso la struttura di protezione dell’infanzia “Universul Copiilor” e poi riconsegnato alla madre con la quale ha fatto ritorno in Italia.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019