• Home
  • Cronaca
  • San Giovanni a Piro, i 108 anni di nonno Felice: è il più longevo della Campania

San Giovanni a Piro, i 108 anni di nonno Felice: è il più longevo della Campania

di Maria Emilia Cobucci

Sono 108 le candeline che Felice Magliano, l’ultracentenario di San Giovanni a Piro, ha spento nella giornata di oggi. Un traguardo importante per uno degli uomini più longevi d’Italia che nella sua vita ha partecipato alle campagne di guerra in Libia, Albania e Montenegro e che ha conosciuto anche la deportazione. E’ stato fatto prigioniero infatti il 10 settembre del 1943 per poi essere libero il 10 maggio del 1945. Un lungo periodo che l’ha segnato profondamente e per il quale ha avuto l’onore di ricevere dal Colonnello Gabriele de Feo del Comando forze operative Sud di NapoliI la medaglia al merito per le campagne di guerra del 1940-1945.

Ma rispetto alla sua longevità zio Felice, come tutti lo chiamano in paese, ha un segreto “mangiare solo prodotti genuini provenienti dalla propria terra e mantenersi sempre in movimento”. “Non ho mai utilizzato l’automobile – dichiara l’ultracentenario – e ho mangiato sempre prodotti genuini”. A festeggiarlo oggi a San Giovanni a Piro c’erano le sue due figlie, i sei nipoti e i sette pronipoti. Un’intera famiglia orgogliosa e felice di stringersi attorno al loro importante punto di riferimento.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Maria Emilia Cobucci

Giornalista per scelta ma anche per passione. Da sempre. Testarda e determinata come ogni cilentana che si rispetti. Amo raccontare il mio territorio, ricco di bellezze ma anche di tante storie che tutti dovrebbero conoscere.
Tutti gli articoli di Maria Emilia Cobucci

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019