• Home
  • Cronaca
  • San Giovanni a Piro, indagini per eredità a medico: parla il legale

San Giovanni a Piro, indagini per eredità a medico: parla il legale

di Redazione

«Ho preso visione degli atti depositati dalla Procura e posso affermare che le imputazioni elevate sono tutte destituite del benchè minimo fondamento». Ad affermarlo è l’avvocato Franco Maldonato, legale del medico indagato perchè – secondo gli inquirenti – si «sarebbe appropriato di una eredità che potrebbe spettare a terzi».

La storia arriva da San Giovanni a Piro. «L’anziana signora – continua Maldonato – ha vergato le sue disposizioni di ultima volontà in assoluta libertà e autonomia, allorquando la stessa era già munita di Amministratore di Sostegno nominato dal Tribunale, che ha dato atto – ripetutamente – della capacità di intendere e di volere della stessa, escludendo che ricorressero i presupposti per la interdizione».

«Le indagini delle Fiamme Gialle – spiega il legale del medico – hanno escluso che dal conto corrente e dal conto-titoli della signora siano state effettuate movimentazioni verso il conto corrente del mio assistito (cfr.: esito indagini delegate GdF di Sapri in data 24.11.2020, pag. 6). E non è un caso che il pm titolare del procedimento ha chiesto per ben due volte l’archiviazione del procedimento. Questo è quanto l’opinione pubblica ha diritto di sapere. Ed è quanto basta» chiosa Maldonato.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019