• Home
  • Cronaca
  • San Mauro La Bruca, scoperto laboratorio di cartucce illegale: arrestato 57enne

San Mauro La Bruca, scoperto laboratorio di cartucce illegale: arrestato 57enne

di Redazione

di Antonio Vuolo

Oltre 600 cartucce, polvere da sparo e armi, tra le quali una con la matricola punzolata. E’ un vero e proprio arsenale quello scoperto a San Mauro La Bruca.

A seguito di un’attività dei carabinieri della stazione di Pisciotta, diretti dal maresciallo Alfonso De Cecco, coordinati dalla Compagnia di Vallo della Lucania, hanno arrestato un uomo, già noto alle forze dell’ordine. Si tratta di un 57enne, nato a Milano. I militari, durante una perquisizione nella sua abitazione, hanno rinvenuto armi, munizioni, polvere da sparo, il tutto illegalmente detenuto. In una stanza è stato rinvenuto un laboratorio di cartucce, oltre 600.

L’uomo era già attenzionato dai carabinieri, perché a Palermo era stato raggiunto da provvedimento di divieto di detenzione di armi. L’udienza di convalida, che si è svolta questa mattina, ha confermato la misura degli arresti domiciliari per detenzione di armi contraffatte.

Illegale anche la detenzione della sostanza stupefacente rinvenuta a Moio della Civitella presso l’abitazione del secondo soggetto, gestore di un noto bar del luogo. L’uomo, un 26enne di Vallo della Lucania, è stato trovato dai carabinieri della compagnia di Vallo in possesso di un notevole quantitativo di sostanza stupefacente nonchè di un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento in dosi e denaro provento dell’attività di spaccio. L’Autorità Giudiziaria vallese ha disposto gli arresti domiciliari.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019