San Nicola di Centola, ennesima automobile incendiata nel centro abitato

0
1447

La scorsa settimana un’automobile, ieri una moto e uno scooter. Ennesimo episodio di paura a San Nicola di Centola, dove a distanza di sette giorni sono stati presi di mira dei mezzi davanti ad un’abitazione in via Nazionale nella piccola frazione di Centola. Il primo fatto si è verificato il 7 febbraio ai danni di una Fiat Punto, andata in fiamme in modo parziale, di proprietà di una pensionata di 80 anni.

L’episodio che invece ha gettato il paese nello sconforto è quello avvenuto ieri notte, tra mercoledì e giovedì, quando davanti alla stessa abitazione, sono state date alle fiamme una moto e uno scooter di proprietà di un uomo. Le fiamme sono state viste sollevarsi intorno alle tre e mezza quando alcuni abitanti sono riusciti ad evitare che l’incendio si estendesse alle bombole di gas presenti. Massimo riserbo sulle indagini da parte dei carabinieri della stazione di Centola Palinuro, guidati dal maresciallo Giuseppe Sanzone, che stanno indagando sul caso, dopo aver fatto tutti i rilievi. Ma in paese qualcuno pensa ad atti intimidatori, anche se non ci sono state minacce né altro che possa far pensare a questo, ma il doppio episodio a distanza di una settimana, avvenuto nello stesso posto, non lascia spazio ad altre ipotesi. I proprietari dei mezzi hanno sporto denuncia.

Intanto solidarietà alle persone coinvolte è stata espressa a Centola dai volontari della Protezione Civile “Menaica”, attraverso il presidente Maria Di Vece, e del consigliere comunale Mariella Veneroso, referente comunale di San Nicola, che si sono detti disponibili a qualsiasi azione che possa essere utile per riportare tranquillità nel borgo, anche ronde notturne, qualora ce ne fosse bisogno.

©Riproduzione riservata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here