San Rufo, auto bloccata: a bordo c’era droga. Tre arresti

Infante viaggi

di Pasquale Sorrentino

  • Vea ricambi Bellizzi

I carabinieri della compagnia di Sala Consilina guidati dal capitano Davide Acquaviva hanno arrestato tre persone – un 23enne pregiudicato, un 24enne ed un 49enne – per detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari del nucleo operativo e radiomobile, a San Rufo, impiegati in un posto di controllo, hanno notato che da un’autovettura in transito, con a bordo i tre, veniva lanciato un sacchetto di plastica e, successivamente, aumentava la marcia per sfuggire al controllo dei carabinieri. Le forze dell’ordine, dopo aver intimato l’alt, hanno recuperato l’involucro. All’interno circa 70 grammi di sostanza stupefacente marijuana (foto in alto). I tre uomini sono stati tratti in arresto e, nei loro confronti, è stata elevata una contravvenzione per aver violato le misure governative di contenimento dell’epidemia da Coronavirus. L’arresto è stato convalidato dal gip di Lagonegro (PZ) attraverso la celebrazione del rito per direttissima in videoconferenza, secondo il protocollo di intesa siglato dalla procura della Repubblica di Lagonegro e dal locale tribunale, mediante l’utilizzo di tablet in uso alla compagnia di Sala Consilina, dotazione del comando generale dell’Arma dei carabinieri.

  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur