• Home
  • Cronaca
  • Roccadaspide: il comitato “Pro ospedale” organizza “60 centesimi per la vita”

Roccadaspide: il comitato “Pro ospedale” organizza “60 centesimi per la vita”

di Redazione

Ventimila cartoline per dire no alla soppressione del pronto soccorso dell’ospedale di Roccadaspide. " 60 centesimi per la vita" è l’ultima di una serie di iniziative portate avanti dal comitato pro ospedale, costituito dal personale sanitario del nosocomio e del distretto oltre che da migliaia di sostenitori internauti su facebook. Il comitato, coordinato dal medico Antonio Caronna, è nato con l’intento di ottenere la modifica della legge regionale 16/2008 sul riordino del piano sanitario regionale, che prevede la fuoriuscita dell’ospedale di Roccadaspide dalla rete dell’emergenza.

Le cartoline saranno messe a disposizione di tutti per essere inviate al commissario straordinario alla sanità della Regione Campania. L’iniziativa è stata formalizzata nell’ambito del consiglio comunale congiunto tenutosi a Castel san Lorenzo. I singoli comuni delibereranno per la modifica della legge regionale.

Non è la prima volta che l’ospedale di Roccadaspide decide di affidare la protesta alle cartoline. Alcuni anni fa migliaia di cartoline, su iniziativa dell’allora presidente del tribunale del malato di Roccadaspide Mario Cammarota, furono spedite al Presidente della Repubblica con la scritta " L’ospedale della vergogna". L’iniziativa faceva riferimento e denunciava la situazione di stallo di alcuni lavori nell’ospedale, fermi da anni.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019