Santa Marina, sindaco: «Aiuti ai cittadini in difficoltà»

Infante viaggi

Il Comune di Santa Marina, nel basso Cilento, attiva una rete di solidarietà per le donazioni e gli aiuti per l’emergenza coronavirus. Dopo la decisioni di far slittare i termini di pagamento delle imposte comunali al 31 agosto 2020, al fine di consentire a tutti gli abitanti del Comune di Santa Marina di tirare un sospiro di sollievo, in questo periodo di grave emergenza sanitaria e socio-economica, arriva la decisione di attivare una rete di solidarietà destinata a tutti i cittadini in difficoltà.

«L’intento di questa amministrazione è quello di raccogliere tutte le forze a disposizione per mettere in campo aiuti concreti, sia materiali che economici, per sostenere le persone più bisognose – spiega il sindaco di Santa Marina Giovanni Fortunato – abbiamo già attivato la distribuzione porta a porta, per chi ne fa richiesta, di pacchi alimentari. Adesso voglio rivolge l’appello, mio e di tutta l’Amministrazione, alla sensibilità e al senso di responsabilità civica che ha sempre contraddistinto la nostra comunità.  Chi vorrà agire in tal senso, potrà dare un aiuto economico con donazioni su conto corrente postale e su Iban o donare materiali utili quali dispositivi di protezione personale, come mascherine, guanti, prodotti disinfettanti. Tutti gli aiuti, sia materiali che economici, saranno distribuiti a tutta la popolazione in difficoltà. Colgo l’occasione per ringraziare ufficialmente l’amministrazione comunale che ho l’onore di rappresentare, gli uffici comunali, in particolar modo quelli deputati alla vigilanza e controllo del territorio, la popolazione rispettosa ed attenta alle disposizione di prevenzione, alle istituzioni di volontari e alla Protezione Civile, che si stanno impegnando al massimo per vincere questa dura battaglia».

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur