Sanza, 46enne dimesso dall’ospedale: torna in libertà

Infante viaggi

Il 46enne di Sanza, V.P., è stato dimesso dall’ospedale di Polla, scarcerato e rimesso in libertà. L’uomo era stato arrestato tra giovedì e venerdì per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e denunciato per aggressione, minacce e furto. Il tutto era nato da una violenta lite da sedare tra persone del posto, a Sanza. Una discussione, sorta per futili motivi su una vecchia questione amorosa, è presto degenerata e l’uomo, residente in Germania, sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, dopo aver sparato un colpo di intimidazione in aria, è stato raggiunto e duramente malmenato dagli altri tre. L’uomo era poi riuscito a scappare a bordo di auto rubata agli assalitori, rifugiandosi in casa propria, gravemente ferito. I militari della locale stazione, insieme al Nucleo Operativo di Sapri, si sono messi sulle sue tracce, trovandolo sanguinante nel garage della propria abitazione. Trasferito in ospedale è stato medicato per le ferite riportate alla testa. I militari hanno perquisito la sua abitazione, trovando un vero e proprio laboratorio della droga. L’uomo è stato dimesso e scarcerato. Il suo legale intanto sta valutando se le accuse a suo carico siano fondate.

  • Vea ricambi Bellizzi

©Riproduzione riservata

  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi