• Home
  • Cronaca
  • Sanza, fedeli indignati indignati per il vandalismo alla Madonna della Neve sul Cervati

Sanza, fedeli indignati indignati per il vandalismo alla Madonna della Neve sul Cervati

di Pasquale Sorrentino

Atto vandalico ai danni dell’altarino in pietra posto avanti alla cappella del Santuario della Madonna della Neve sopra il Monte Cervati a Sanza. Divelto e finito in frantumi il piano d’appoggio dell’altare dove normalmente sosta la Madonna al suo arrivo il 26 luglio e alla sua partenza il 5 agosto durante la Santa Messa. Al momento non è chiaro se l’accaduto possa essere attribuibile ad un incidente causato da qualche animale allo stato brado in montagna. Tuttavia in molti sono propensi ad attribuire l’accaduto a qualche “vandalo”. L’antica Arciconfraternita Maria SS della Neve ha già formalizzato regolare denuncia alle forze dell’ordine. Solidarietà alla comunità mariana ed all’Arciconfraternita è stata espressa dall’Amministrazione comunale di Sanza, con l’invito a chi ha notizie utili a denunciare.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019