Sanza, un albero «simbolo di pace» omaggio ai Vigili del Fuoco

| di
Sanza, un albero «simbolo di pace» omaggio ai Vigili del Fuoco

L’amministrazione comunale di Sanza rinnova anche quest’anno l’appuntamento con la Festa dell’Albero, lunedì 21 novembre, come da tradizione, con il coinvolgendo degli studenti dell’Istituto Comprensivo di Buonabitacolo-Sanza si celebrerà la giornata dal tela: “Un albero simbolo di pace”, omaggio della comunità e degli studenti di Sanza alla memoria di uomini e donne che nella loro vita si sono distinti per atteggiamenti e comportamenti “eroici”.

L’amministrazione comunale per questa edizione, con la partecipazione attiva dell’Arma dei carabinieri Forestali, che si terrà nella villa comunale di Sanza, in piazza San Francesco, lunedì 21 novembre, alle ore 9.30, ha inteso ricordare ed omaggiare il ruolo ed il coraggio dei Vigili del Fuoco, prezioso presidio di sicurezza a garanzia dell’incolumità dei cittadini. In tale contesto, alla presenza della famiglia e dei colleghi, sarà ricordata la figura del compianto comandante del distaccamento Vigili del Fuoco di Sala Consilina, Luigi Morello, deceduto prematuramente a causa della pandemia da Covid, il 24 marzo del 2020. Gli studenti e le autorità locali procederanno con la messa a dimora di un albero nella Villa comunale, grazie all’opera degli operai della Comunità Montana Vallo di Diano che parteciperanno all’iniziativa, a ricordo perenne del figura del comandante Luigi Morello.

Per l’occasione, l’amministrazione comunale, oltre alla dirigente scolastica, Antonietta Cantillo, ha inteso invitare il comandante dei Carabinieri della Compagnia di Sapri; i militari della Stazione Carabinieri e Carabinieri Forestali di Sanza; le unità del distaccamento Vigili del Fuoco di Sala Consilina; il comandante provinciale dei Vigili del Fuoco Rosa D’Eliseo. Inoltre è attesa la presenza della famiglia del comandante Luigi Morello.


©Riproduzione riservata