Sapri, anziano aggredito da un 24enne: è in prognosi riservata

di Maria Emilia Cobucci

Un episodio di violenza si è consumato nel pomeriggio di ieri in via Cavour a Sapri. Protagonista della vicenda è un 77enne del posto aggredito da un 24enne sempre di Sapri. Secondo una prima ricostruzione della vicenda l’aggressione sarebbe scaturita per futili motivi. Il 24enne in compagnia della sua ragazza, una 23enne di San Rufo, avrebbe malmenato l’anziano che durante l’aggressione avrebbe battuto la testa a terra. Ad allertare le Forze dell’ordine sono state alcune persone che avrebbero assistito all’aggressione.

Immediato è stato l’arrivo sul posto dei Carabinieri della Stazione di Sapri guidati dal Luogotenente Pietro Marino e coordinati dal Capitano Matteo Calcagnile e contemporaneamente dei Sanitari del 118 dell’ospedale “Immacolata” di Sapri dove il 77ennee è stato trasferito a causa delle ferite riportate alla testa.

Subito dopo l’uomo è stato trasportato però all’ospedale San Luca di Vallo della Lucania a causa del trauma cranico che ha riportato. L’uomo risulta dunque in prognosi riservata. Terminate le operazioni di soccorso prestate al 77enne, i militari grazie ad una descrizione dell’aggressore sono riusciti subito dopo a rintracciarlo e a condurlo in caserma. Il 24enne, che si trova a piede libero, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Lagonegro per aggressione e lesioni gravi.

©Riproduzione riservata