Sapri, chiuso il mercato comunale: mancato rispetto dei protocolli Covid

di Redazione

I carabinieri della stazione di Sapri, al comando del maresciallo Pietro Marino, hanno chiuso e posto sotto sequestro il mercato comunale di via Pisacane a Sapri. Riscontrate all’interno della struttura non solo violazioni delle normative anti-Covid previste dal governo ma anche carenze igienico sanitarie e strutturali. L’intera struttura è stata posta sotto sequestro fino al prossimo 24 ottobre. L’intervento è scattato questa mattina gli uomini della compagnia saprese che hanno eseguito controlli a tappeto nell’area di vendita. L’intera struttura, un’area di circa mille metri quadrati, è stata così sottoposta a sequestro. Il Comune di Sapri, sulla base della relazione dei carabinieri, ora dovrà valutare con gli uffici tecnici come poter intervenire anche per una soluzione alternativa per l’unica attività commerciale che lavora all’interno della struttura. Oltre alle carenze da un punto di vista sanitario, un venditore è stato denunciato per occupazione di spazio pubblico in quanto deteneva dei banchi non autorizzati.

©Riproduzione riservata