Sapri, Del Medico: «Salvi da Covid ma presto morti di povertà»

Infante viaggi

di Redazione

  • assicurazioni assitur

«Ci salveremo dal Covid, ma moriremo di povertà. Tenere ancora l’Italia chiusa¸ applicando a tutti i territori le stesse regole è una strategia pericolosa, insostenibile e fortemente iniqua». Ad affermarlo è Giuseppe Del Medico, ex sindaco di Sapri, attuale capogruppo di minoranza. «Far rimanere chiuse le attività economiche anche in zone “sane” in prossimità dell’estate vanifica lo sforzo e il sacrificio dei giorni di lockdown allontanando per tanti uomini e donne la possibilità di “farcela” – continua Del Medico -. Per combattere il virus non possiamo assistere da spettatori al “fallimento” delle nostre piccole imprese. E’ necessario accettare i rischi ed agire con prudenza, ma agire e far riaprire le attività il più in fretta possibile. Non c’è più tempo¸ la soluzione va ricercata partendo dalla differenziazione del rischio su base locale¸ attraverso l’intensificazione dell’azione di controllo della sanità territoriale e implementando la sorveglianza del distanziamento sociale anche con l’ausilio dei gruppi di protezione civile. Ripartire è possibile, con coraggio e capacità di decisione liberandoci dalla strategia della paura e diamo spazio alla speranza. Riprendiamoci la nostra vita» chiosa Del Medico.

assicurazioni assitur