Sapri, Donatella D’Agostino entra in consiglio comunale

| di
Sapri, Donatella D’Agostino entra in consiglio comunale

È la consigliera Donatella D’Agostino a sedere tra i banchi del consiglio comunale di Sapri assegnati alla minoranza. Dopo le ultime dimissioni della consigliera Cartolano e la rinuncia del primo non eletto Gerardo Bove, ad accettare e a sedere ufficialmente tra gli scranni dell’opposizione è la D’Agostino. Un incarico ufficializzato questa mattina nel corso del consiglio comunale che si è tenuto a Sapri. Consiglio comunale durante il quale il Sindaco di Sapri Antonio Gentile ha anche chiesto all’opposizione di esplicitare quali sono le motivazioni che hanno portato diversi consigliere a lasciare l’incarico. Quesito sul quale si è espresso il capogruppo di SiAmo Sapri in consiglio Emanuele Vita. “Siamo molto contenti che Donatella D’Agostino siede con noi tra i banche dell’opposizione – ha affermato Vita – La sua esperienza politica sarà per noi del gruppo molto importante. I lavori di questo gruppo stanno continuando nonostante le dimissioni che per alcuni hanno avuto un carattere politico, per sottolineare la discontinuità rispetto ad un progetto politico passato che è stato quello di Sapri Democratica, per altri invece si è trattato di motivazioni personali rispetto alle quali non trovo riscontro all’interno del gruppo consiliare”. E continua. “Il riferimento è al presunto risultato elettorale ottenuto e sostenuto dalla maggioranza. Non ritengo assolutamente che ciò sia accaduto. Il nostro intento è quello di dare vita ad un progetto elettorale nuovo all’interno di questa città che possa avere una discontinuità rispetto al passato. La nostra pietra miliare miliare è rappresentare i cittadini che ci hanno votato. Lavoreremo per la città di Sapri”.


©Riproduzione riservata