Sapri, dopo 40 anni approvato il nuovo Puc

di Redazione

di Maria Emilia Cobucci

E’ stata una giornata storica, quella di ieri, per il Comune di Sapri. Nel corso dell’ultimo consiglio comunale l’amministrazione targata Gentile ha approvato il nuovo Piano Urbanistico Comunale, uno strumento importante per la crescita dell’intero territorio la cui ultima stesura risale al 1983. L’iter portato a termine nella giornata di ieri era stato già intrapreso dalla precedente amministrazione guidata dall’ex Sindaco Giuseppe del Medico ma che conteneva linee guida diverse rispetto a quelle intraprese subito dopo dall’amministrazione Gentile. Quest’ultima, dunque, dopo circa 40 anni raggiunge un risultato fondamentale per lo sviluppo dell’intera cittadina.

«Nel corso degli anni sono state tante le campagne elettorali sugli piani regolatori e tanti sono stati i proclami, finalmente ieri siamo arrivati a conclusione dell’iter che ha portato all’approvazione del nuovo Piano Urbanistico Comunale – ha dichiarato il Sindaco di Sapri Antonio Gentile – Tanti sono stati i pareri favorevoli ottenuti dalle varie istituzioni sovracomunale e proprio nel mese scorso è arrivato l’ultimo parere favorevole da parte della Provincia di Salerno che ha suggellato in maniera definitiva l’adozione del nostro Piano Urbanistico Comunale».

Tanta la soddisfazione espressa dal primo cittadino Gentile, per l’importante traguardo raggiunto. «Sapri è stato ieri il 37esimo Comune della Provincia di Salerno che ha adottato lo strumento urbanistico. Nonostante tutte le complicanze legate alla pandemia in corso, l’amministrazione comunale è riuscita in tempi ragionevoli a portare il Piano Urbanistico all’adozione definitiva ieri in Consiglio Comunale». Il Sindaco si è poi soffermato sulle linee guida che differenziano lo strumento urbanistico adottato ieri in consiglio rispetto a quello elaborato dalla precedente amministrazione. «Abbiamo voluto dare ampio spazio al Turismo e leggere lo strumento urbanistico come mezzo per ottenere un più elevato rispetto dell’ambiente».

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019