• Home
  • Cronaca
  • Sapri, Gentile: «Campagna elettorale di fake news, denuncerò chi le ha diffuse»

Sapri, Gentile: «Campagna elettorale di fake news, denuncerò chi le ha diffuse»

di Redazione

«Se per qualcuno campagna elettorale significa diffondere notizie tendenziose, false e distorte a raffica per cercare di screditare un intero paese allora è arrivato il momento di fermarsi e rispondere. Da alcuni giorni leggiamo notizie senza fondamento che hanno il solo scopo di creare irresponsabilmente un ‘clima pesante’ tipico di chi non ha null’altro da offrire e proporre». Antonio Gentile, sindaco di Sapri, risponde alle notizie diffuse nelle ultime ore, dalla polemica della mancata bitumazione di un tratto di strada, alla notizia di una multa salata all’ospedale di Sapri.

«È iniziato tutto da una sterile polemica e infondata notizia sui motivi di un mancato asfalto davanti casa di un consigliere, badate bene non per l’asfalto davanti casa di un ‘semplice’ cittadino ma davanti casa di un consigliere, offeso di lesa maestà. Una polemica non di priorità per il paese ma di posizione personale. – dice Gentile – Si è continuato con l’affermazione falsa di non aver erogato le ore di specialistica scolastica richieste ad un bambino, che invece sono state erogate ed infine oggi due ciliegine sulla torta, la prima riguarda la chiusura di un reparto ospedaliero, smentita contestualmente dallo stesso direttore, e la seconda quella di una inesistente sanzione salatissima al nostro ospedale per una non corretta differenziazione dei rifiuti».

Dunque nessun rischio chiusura per il reparto di Ostetricia e Ginecologia, dell’ospedale Immacolata di Sapri, come paventato dalla Cisl Fp in una nota a firma del delegato Gerardo Paradiso.

«Le varie notizie hanno però un unico filoconduttore: – dice Gentile – le dichiarazioni di un gruppo che si prepara alle imminenti elezioni amministrative. Signori, continuate a sbagliare metodo. Non vi consentiremo di distruggere quanto in questi anni è stato ripristinato con competenza, dedizione e disponibilità: il rapporto pacifico e rispettoso con tutti. In merito all’ultima assurda notizia su una multa effettuata nei confronti dell’ospedale, oltre ad essere palesemente falsa, è oltremodo grottesca. Proprio oggi, presso l’ospedale, in un clima di assoluta collaborazione, si è tenuta con il direttore sanitario, il direttore amministrativo, l’ufficio tecnico comunale, i capisala e le ditte, una riunione tecnico/organizzativa sul tema dei rifiuti».

Poi annuncia: «Provvederò entro domani a rivolgermi alle autorità competenti per una formale denuncia nei confronti di chi in malafede ed irresponsabilmente ha diffuso tale notizia. Tutelerò in tutte le sedi gli uffici e l’amministrazione da me guidata».

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019