• Home
  • Cronaca
  • Sapri, picchia la compagna poi aggredisce i carabinieri: arrestato

Sapri, picchia la compagna poi aggredisce i carabinieri: arrestato

di Maria Emilia Cobucci

Un episodio di violenza nei confronti di una 46enne polacca ma residente a Sapri si è consumato questa mattina nella centrale Piazza Marconi. Un 44enne del posto, compagno della vittima, nel corso di una furiosa lite ha iniziato ad inveire contro la vittima e a percuoterla. Ad allertare le Forze dell’ordine sono stati alcuni cittadini preoccupati per le violenti urla che avevano attirato la loro attenzione. Sul posto immediato è stato l’arrivo dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile seguiti subito dopo dai militari della locale Stazione guidati dal Luogotenente Pietro Marino e coordinati dal Capitano della Compagnia Matteo Calcagnile. Sono stati proprio I Carabinieri ad allertare i Sanitari del 118 che hanno immediatamente trasferito la donna presso l’ospedale “Immacolata” di Sapri a causa dei numerosi ematomi che riportava su tutto il corpo. Il 44enne invece è stato trasportato presso gli uffici della locale caserma per essere ascoltato. L’uomo però ha iniziato ad andare in escandescenza. Diverse le ingiurie rivolte nei confronti dei militari verso i quali ha tentato anche di scagliarsi. Immobilizzaro dal Luogotenente Marino, è stato trasportato presso il nosocomio saprese dai Sanitari del 118, dopo averlo calmato. Giunto presso la struttura ospedaliera il 44enne ha continuato a tenere la stessa condotta. Da qui è stato disposto l’arresto da parte del Magistrato di turno per resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale reato per il quale è stato disposto il procedimento Direttissimo. Per la donna invece, in evidente stato di shock, è stato subito attivato il Codice Rosa, il percorso che viene attivato attraverso il coinvolgimento del Centro Antiviolenza a tutela della vittima che dimessa dall’ospedale sarà affidata ad una casa famiglia.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Maria Emilia Cobucci

Giornalista per scelta ma anche per passione. Da sempre. Testarda e determinata come ogni cilentana che si rispetti. Amo raccontare il mio territorio, ricco di bellezze ma anche di tante storie che tutti dovrebbero conoscere.
Tutti gli articoli di Maria Emilia Cobucci

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019