• Home
  • Attualità
  • Sapri ricorda le vittime da Covid, bandiere a mezz’asta in città

Sapri ricorda le vittime da Covid, bandiere a mezz’asta in città

di Redazione

Sapri ricorda le vittime da Covid19. Bandiere a mezz’asta per non dimenticare i 103.432 morti – ad oggi- in questi infiniti 12 mesi.

«Nei giorni scorsi – dice il sindaco di Sapri, Antonio Gentilei consiglieri di minoranza hanno presentato una richiesta per allentare le restrizioni previste per la nostra zona stante la bassa incidenza di contagi. Ridurre al solo parametro territoriale la propagazione del virus equivale a disconoscere il drammatico momento che stiamo vivendo e le ragionate decisioni basate su dati scientifici adottate dalle istituzioni competenti».

Poi evidenzia: «Ritengo da Sindaco e rappresentante delle istituzioni che tale richiesta non solo non possa essere evasa ma neanche valutata in quanto contraria alle disposizioni adottate a causa della pandemia e per tale motivo come presidente del Comitato dei Sindaci del Distretto Sanitario 71 non la sottoporrò all’assemblea. Quanto al tempo del coraggio richiamato nella nota, ritengo che durante una pandemia, il coraggio si manifesta soprattutto con la correttezza, la responsabilità e l’onestà intellettuale dei rappresentanti istituzionali che oltre ad assolvere al proprio compito di agire nel perimetro delle Leggi vigenti, hanno l’obbligo morale di non diffondere idiozie», chiosa Gentile.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019