• Home
  • Cronaca
  • Sapri, sequestrate oltre 50 attrezzature balneari da Capitaneria e Polizia Locale

Sapri, sequestrate oltre 50 attrezzature balneari da Capitaneria e Polizia Locale

di Maria Emilia Cobucci

Nelle prime ore di questa mattina, militari dell’Ufficio Locale Marittimo di Sapri congiuntamente al personale di Polizia Locale, nell’ambito delle attività Mare Sicuro 2022, hanno proceduto al sequestro di ombrelloni, lettini e sdraio rinvenuti lungo il litorale cittadino. Sono oltre 50 le attrezzature balneari poste sono sequestro in quanto lasciate incustodite per giorni sottraendo di fatto cospicue porzioni di spiaggia al pubblico uso. Un comportamento lesivo nei confronti di tutti coloro che vorrebbero usufruire dei tratti di spiaggia libera.

Nel corso delle precedenti settimane, medesime operazioni sono state condotte lungo il litorale dei limitrofi comuni di Marina di Camerota e Pisciotta dai militari dell’intero Circondario Marittimo di Palinuro affiancati dalle squadre di Polizia Locale con cui la collaborazione è massima a tutela della libera fruzione del demanio marittimo. L’attività di controllo proseguirà nei prossimi giorni, anche in cosiderazione dell’approssimarsi del periodo di maggiore affluenza estiva di turisti sulle coste del basso cilento.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Maria Emilia Cobucci

Giornalista per scelta ma anche per passione. Da sempre. Testarda e determinata come ogni cilentana che si rispetti. Amo raccontare il mio territorio, ricco di bellezze ma anche di tante storie che tutti dovrebbero conoscere.
Tutti gli articoli di Maria Emilia Cobucci

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019