Sapri, vicesindaco Ricciardi: «Il Comune non va in vacanza, attivi nuovi cantieri»

«I lavori pubblici ad agosto non si fermano, non vanno in ferie. Anzi, vanno avanti con grande impegno quest’estate ai lavori di gestione ordinaria del verde pubblico, della segnaletica stradale, della pubblica illuminazione si aggiungono le attività di cantieri importanti. Opere che questa città aspetta da tempo». A dirlo è il sindaco Giuseppe Del Medico, sottolineando che i lavori di ritrutturazione interessano tra le altre anche la scuola elementare e materna di Santa Croce. «A lavori finiti – aggiunge il primo cittadino – studenti, insegnanti, genitori avranno un luogo sicuro e di qualità. Sono in corso le prove di carico sui pali, fase di verifica strutturale molto importante è complessa».

Al lavoro anche per il Cine-Teatro Ferrari dove «i lavori strutturali finalizzati al miglioramento sismico dell’immobile sono quasi ultimati, – ha detto Del Medico – si prevede di completare entro la fine di agosto. E da settembre inizieranno i lavori edili di finitura e la fornitura degli arredi, nel rispetto del cronoprogramma». Cantiere anche alla scuola materna di via Cantina, in fase di ultimazione i lavori di realizzazione del cappotto termico sulle pareti perimetrali e del tetto, nella prossima settimana è prevista la sostituzione di tutti gli infissi. L’intervento rientra nell’iniziative finanziate dal Miur programma efficientamento energetico. «Prossimi all’apertura nuovi cantieri anch’essi importanti per la nostra Città – spiega ancora il sindaco – gare già espletate, i lavori sono stati affidati, adeguamento impianto antincendio porto, costruzione loculi cimiteriali, isola ecologica, efficientamento istituto alberghiero, gare già pubblicate, i lavori in fase di aggiudicazione, adeguamento locali scuola media Santa Croce, bonifica ex discarica comunale.  

«Uno sforzo importante – ha dichiarato il vicesindaco con delega ai Lavori Pubblici, Pino Ricciardi – fatto dalla dell’amministrazione e dalla struttura tecnica comunale , ma dobbiamo essere grati alle maestranze che in questi giorni ‘di vacanza’, in condizioni climatiche proibitive, lavorano con professionalità e impegno».

©Riproduzione riservata