• Home
  • Cronaca
  • Era caduto al suolo mentre affiggeva manifesti, è morto stamattina al San Luca

Era caduto al suolo mentre affiggeva manifesti, è morto stamattina al San Luca

di Redazione

 È morto dopo oltre una settimana di agonia Giovanni Di Benedetto, l’attacchino 42enne caduto a Sapri da un’impalcatura. Stava affiggendo manifesti elettorali per le ultime elezioni quando per cause ancora da accertare precipitò al suolo battendo il capo. Sulla vicenda indaga la magistratura. 

 Di Benedetto è spirato nella mattinata di oggi, giovedì, all’ospedale San Luca di Vallo della Lucania. Era rimasto ferito gravemente in seguito alla caduta dal ponteggio mobile sistemato nel centro cittadino di Sapri. Ricoverato prima nell’ospedale locale, e poi nel reparto di Rianimazione del San Luca di Vallo della Lucania, l’uomo era apparso subito in condizioni disperate.

 

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019