Sassano chiede all’Asl un centro cure oncologiche nel Vallo di Diano: «I malati di cancro curati qui»

«I malati di cancro non possono fare centinaia di chilometri per una chemioterapia, hanno già avuto la sfortuna di ammalarsi, noi abbiamo il dovere di batterci per loro e per le loro famiglie». Tommaso Pellegrino, sindaco di Sassano e oncologo, dà un segnale forte nel Vallo di Diano con una richiesta, da inviare in Regione e all’Asl, perchè sia ripristinato il servizio di chemioterapia nel Vallo di Diano con relativa assistenza oncologica. L’atto concreto sul quale l’amministrazione comunale ha messo la firma è la delibera di consiglio comunale, che poi sarà estesa anche agli altri sindaci, «perché la salute sia la priorità», ha detto Pellegrino che poi ha aggiunto: «Dobbiamo sapere qual è l’epidemiologia, cioè quali sono i numeri delle patologie tumorali del Vallo di Diano. Oggi di tumore si guarisce».

©Riproduzione riservata