Saut senza medico a Casaletto Spartano, sindaco denuncia per «interruzione di pubblico servizio»

di Marianna Vallone

Il sindaco di Casaletto Spartano, Concetta Amato, quale legale rappresentante del Comune, ha sporto denuncia alla locale stazione dei carabinieri per il reato di interruzione di pubblico servizio. Il motivo? L’assenza di medico al Saut. Il Distretto Sanitario di Sapri n°71, a causa della carenza di personale medico, a fine luglio aveva depotenziato il Saut di Casaletto Spartano, trasformando il presidio di Casaletto Spartano in una postazione India, ovvero ambulanza con autista ed infermiere a bordo. «Anche oggi, (17 agosto), data non segnalata tra i giorni di sospensione del servizio come da comunicazione dell’Asl, il medico non è presente presso il Saut. – scrive il primo cittadino – Questa amministrazione ha provveduto, a trasmettere la delibera di consiglio del 14.08.2022 al direttore generale Asl Salerno, al Distretto Sanitario 71, alla Prefettura di Salerno e all’associazione Cittadinanza attiva. Nel contempo è stato richiesto un ulteriore incontro urgente con il direttore generale dell’Asl Salerno. Nei prossimi giorni seguiranno incontri con la cittadinanza per ulteriori aggiornamenti in merito».

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019