• Home
  • Cronaca
  • Scario, turista perde l’orientamento in un sentiero: ritrovato a Ciolandrea

Scario, turista perde l’orientamento in un sentiero: ritrovato a Ciolandrea

di Maria Emilia Cobucci

Attimi di paura questo pomeriggio a Scario. Un 23enne di Napoli aveva deciso di percorrere il sentiero della Grotta dell’Acqua che da Scario arriva fino al pianoro di Ciolandrea nel capoluogo di San Giovanni a Piro. Purtroppo però qualcosa non è andata per il verso giusto. Il giovane escursionista infatti ha perso l’orientamento e si è smarrito. Fortunatamente il ragazzo ha subito allertato il 112, e tempestivamente i Carabinieri hanno inviato una pattuglia proveniente da Sapri sulla quale era presente il brigadiere Domenico Baldassarri, perfetto conoscitore della zona. I militari raccolta la segnalazione si sono messi subito sulle tracce del malcapitato, imboccando il sentiero da lui segnalato. Nel frattempo i Carabinieri della locale Stazione in compagnia degli uomini della Protezione civile del “Gruppo lucano” hanno percorso il sentiero che dal pianoro di Ciolandrea conduce alla Grotta dell’Acqua. E dopo circa un paio d’ore il giovane napoletano è stato ritrovato a circa 500 metri di distanza dal Pianoro di Ciolandrea molto provato ma sano e salvo.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Maria Emilia Cobucci

Giornalista per scelta ma anche per passione. Da sempre. Testarda e determinata come ogni cilentana che si rispetti. Amo raccontare il mio territorio, ricco di bellezze ma anche di tante storie che tutti dovrebbero conoscere.
Tutti gli articoli di Maria Emilia Cobucci

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019