• Home
  • Cronaca
  • Il maltempo non ferma le costruzioni abusive

Il maltempo non ferma le costruzioni abusive

di Rito Ruggeri

 

 

 

 

 

Stamattina, in San Giovanni a Piro, i carabinieri della locale stazione,(agli ordini del maresciallo Roberto Ricotta) hanno denunciato alla procura della repubblica presso il tribunale di Vallo della Lucania, libertà nove persone, di cui tre straniere, per il reato di illecito edilizio ed alterazione delle bellezze naturali in luoghi soggetti a speciale protezione, realizzazione di opere sottoposte a vincolo paesaggistico ed ambientale.

Gli investigatori hanno accertato che a Scario, alla località “Altieri”, a vario titolo, ed in assenza del permesso a costruire, avevano realizzato numero nove opere edili, consistenti in: un manufatto ad uso deposito; interventi prospettici su di un preesistente fabbricato, per uso abitativo; due recinzioni esterne perimetrali, con pali in ferro ancorati al suolo; due cancelli in ferro; una piattaforma in cemento armato; un muro di contenimento in cemento armato, rivestito in pietra; ed una scala esterna in cemento armato, per una volumetria complessiva di circa trecento mc, e per un valore superiore ad Euro sessantamila.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019