• Home
  • Cronaca
  • L’avvocato: forti dubbi sul trattamento pre-operatorio. Oggi il caso arriva su Canale 5

L’avvocato: forti dubbi sul trattamento pre-operatorio. Oggi il caso arriva su Canale 5

di Redazione

Risulta ancora da chiarire il quadro delle responsabilità relative alla scomparsa di Jacopo De Martino, il 14enne di Marina di Camerota che lo scorso 9 febbraio ha perso la vita nell’ospedale "San Luca" di Vallo della Lucania, dopo essere stato operato ad un ginocchio. Nell’ambito delle indagini, coordinate dal sostituto procuratore Francesco Rotondo, sono stati emessi sette avvisi di garanzia nei confronti di altrettanti sanitari- i componenti dell’equipe medica che ha effettuato l’intervento- del reparto di Ortopedia del nosocomio vallese. Sono indagati per omicidio colposo.

Nella serata di ieri l’avvocato della famiglia di Jacopo ha ribadito al giornaledelcilento.it quanto aveva già riferito nei giorni precedenti, in relazione alla possibilità che la trombosi polmonare che ha ucciso il ragazzo possa essere scaturita da un comportamento non idoneo del personale medico: "Allo stato attuale c’è da parte nostra una grossa perplessità rispetto al trattamento medico a cui è stato sottoposto il giovane Jacopo nella fase precedente all’operazione. Tali dubbi sono rafforzati dalle verifiche effettuate sino ad ora da Giuseppe Consalvo, il medico legale. Rispetto a questo aspetto, abbiamo chiesto l’acquisizione delle cartelle cliniche dei precedenti ricoveri del ragazzo al "San Luca", riferiti alle precedenti operazioni a cui è stato sottoposto. Da queste si rilevano delle differenze nella modalità del trattamento pre-operatorio rispetto all’ultimo intervento".

Nella prospettiva di acquisire ulteriori dati, si attendono i risultati degli esami istologici, che dovrebbero essere disponibili nel giro di 3-4 settimane.

Intanto la vicenda della morte di Jacopo sarà presentata e descritta domani in televisione. La madre di Jacopo e il legale Marco Colucci saranno ospiti della trasmissione "Pomeriggio cinque", condotta da Barbara D’Urso, in onda su Canale 5 dalle 17.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019