Offerta 2023

Cercasi simulatrice di suicidio. Con la testa nel water

| di
Cercasi simulatrice di suicidio. Con la testa nel water

Il pubblico ministero di Vilas County (Wisconsin) sta cercando delle volontarie che contribuiscano a risolvere un caso di omicidio, rendendosi disponibili per un singolare esperimento: infilare la testa nel water e tirare l’acqua.

Il caso infatti riguarda un uomo, Douglas Plude, accusato di aver ucciso la moglie proprio tenendole la testa nel water e affogandola tirando l’acqua. Il quarantaduenne però si difende sostenendo che in realtà la donna si è¨ suicidata: per smentire definitivamente questa possibilità l’accusa vuole pertanto dimostrare che è¨ praticamente impossibile che questo sia avvenuto, attraverso un esperimento che chiederà alle volontarie (che dovranno avere la stessa struttura fisica della vittima) di provare ad infilare la testa nel water e a tirare l’acqua, per verificare se il movimento effettuato sia possibile.



©Riproduzione riservata
×