• Home
  • Cronaca
  • Selvaggia Lucarelli critica De Luca: «Assembramenti a Salerno un insulto alle discoteche chiuse da 18 mesi»

Selvaggia Lucarelli critica De Luca: «Assembramenti a Salerno un insulto alle discoteche chiuse da 18 mesi»

di Pasquale Sorrentino

«Questo succedeva ieri in un locale di Salerno», dice Selvaggia Lucarelli, che nell’ultimo suo post sui social ha criticato il governatore della Regione Campania, Vincenzo de Luca, pubblicando le foto e i video di un locale a Salerno. «Ho ricevuto decine di video da tutta Italia di locali che diventano discoteche mentre il governo fa finta di discutere se riaprirle ma col green pass. (in realtà si stanno preoccupando di quei 4 fessi che le tengono chiuse per rispettare le regole) Questo era il Dolcevita ieri sera a Salerno, la città di De Luca. Come da locandina doveva essere un concerto a capienza limitata. Tutto questo è un insulto a chi organizza concerti tra mille limitazioni, a chi ha la discoteca con i sigilli da 18 mesi, a chi deve mettersi una mascherina anche per entrare in un bar solo a prendersi un caffè. Detesto dover fare retorica, ma davvero, non può essere sempre il paese che premia i furbi, soprattutto in un momento in cui ci sentiamo tutti vittime di una grande ingiustizia. – dice la giornalista – P.s. I giornali non lo raccontano, tutti a far finta che le discoteche siano chiuse, finché non riapre Briatore ovviamente».

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019