Anticipati al mese di ottobre gli aiuti comunitari. Un segno positivo per gli imprenditori agricoli

Infante viaggi

In conseguenza della forte mobilitazione posta in essere da coldiretti su tutto il territorio nazionale a partire dallo scorso mese di luglio, con manifestazioni a cui hanno partecipato centinaia di miglia di agricoltori, il Consiglio dei Ministri agricoli su istanza del Governo italiano, ha chiesto ed ottenuto dalla Commissione Europea, la possibilità di anticipare dal 1 dicembre al 16 ottobre la data di pagamento degli aiuti comunitari 2009.
La decisione, sottolinea il direttore provinciale della Coldiretti Salernitana, Aniello Ascolese, rappresenta un segnale concreto a favore degli imprenditori agricoli impegnati a fronteggiare una pesante crisi economica che investe, in particolare, nella nostra provincia i comparti ortofrutticolo, zootecnico ed olivicolo.
L’AGEA, in qualità di organismo pagatore, ha già presentato al ministero dell’Economia la richiesta di anticipazione per far fronte alle erogazioni delle anticipazioni dei premi PAC che saranno pari al 70% per le richieste di premio disaccoppiato; il rimanente 30% e gli importi  delle domande di premio “accoppiato”, saranno erogati solo dopo il 1 dicembre e a controlli completati, come stabilito dai regolamenti in vigore.

  • assicurazioni assitur
assicurazioni assitur