• Home
  • Cronaca
  • Salento: rifanno la strada in estate ma è già piena di avvallamenti

Salento: rifanno la strada in estate ma è già piena di avvallamenti

di Redazione

In questi giorni diversi episodi testimoniano della grossa e pericolosissima esposizione del territorio cilentano a fenomeni di dissesto idrogeologico. Le frane di Pisciotta, San Mauro Cilento e Perdifumo sono solo alcuni dei numerosi casi che hanno provocato un innalzamento del livello di attenzione rispetto alla problematica. Altro caso emblematico è quello della strada provinciale 80 che da Salento porta alla frazione Maroccia, passando per la località Acqua di Palo. Quest’estate nella zona sono stati effettuati dei lavori di adeguamento della rete fognaria, che risultava insufficiente e soggetta a rotture. L’intervento si è concluso a fine estate, con tanto di manto stradale rifatto. All’arrivo delle prime precipitazioni di una certa entità, la strada ha cominciato a cedere: nel tratto che era stato interessato dai lavori di quest’estate, sono sorti avvallamenti e buche varie. Ora i tombini della nuova rete fognaria si trovano in superficie e, procedendo in direzione di Maroccia, si incontra una frana che da diverso tempo ha causato il restringimento della parte di carreggiata percorribile. Lo smottamento è avvenuto nelle vicinanze di una curva molto pericolosa, che non permette la necessaria visibilità; allo stato attuale, in quel punto, si transita facendo gli tutti gli scongiuri del caso. A senso unico alternato, preferibilmente.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019