Sequestrata ai confini del Parco del Cilento 75 kg di canapa

568
Infante viaggi

Sabato mattina, a Sicignano degli Alburni, due uomini Francesco T., 55enne del luogo e Carmine M., 57enne di Angri, sono stati arrestati in flagranza di reato dai carabinieri di Eboli, con l’accusa di coltivazione abusiva di circa 50 piante di canapa indiana. Le forze dell’ordine hanno effettuato perquisizioni personali e domiciliati al termine delle quali sono stati sequestrati diversi oggetti per la coltivazione, tra cui un coltello a serramanico e diversi semi di canapa, in aggiunta a tutte le piante di varia grandezza che sono state estirpate per un peso complessivo di circa 75 chili. Il 55enne e il 57enne sono agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida davanti al gip del tribunale di Salerno.

  • Petrolfer srl
  • Scait consulenza alle imprese

©Riproduzione riservata

  • Assicurazioni Assitur
  • Petrolfer srl