• Home
  • Cronaca
  • Vallo della Lucania: Il coordinatore del servizio 118 comunica l’attività estate 2009

Vallo della Lucania: Il coordinatore del servizio 118 comunica l’attività estate 2009

di Rito Ruggeri

Il Direttore Responsabile della centrale operativa territoriale COT  118, Giuseppe Basile, ha reso noti i dati relativi all’attività del 118 nell’ambito del territorio della ex ASL SA/3 relativamente alle postazioni di emergenza territoriale sulla costa del Cilento nel periodo 1 luglio 2009 – 31 agosto 2009.
L’ASL ha provveduto a rafforzare nel predetto periodo il sistema 118 mediante l’attivazione di altre 5 postazioni, 4 postazioni mobili con ambulanza di tipo A con medico di emergenza, infermiere professionale ed autista-soccorritore, ubicate a Santa Maria di Castellabate, Acciaroli, Ascea e Marina di Camerota ed a posizionare un infermiere professionale su un gommone della protezione civile a Scario, limitatamente al periodo 1 agosto – 20 agosto.
Il sistema 118 ha effettuato nei due mesi estivi 2597 soccorsi su richiesta della centrale operativa 118 di Vallo della Lucania.
Le postazioni di Capaccio, S.Maria di Castellabate, Acciaroli, Ascea, Palinuro, Marina di Camerota e Policastro hanno  effettuato anche 5.270 prestazioni  tra visite ambulatoriali, interventi di piccola chirurgia, osservazione breve di tipo medico e chirurgico; il tutto con generale soddisfazione dell’utenza.
“Tale intensa attività –afferma Basile- è stata resa possibile grazie alla sensibilità per i problemi dell’ emergenza territoriale dimostrata dal commissario straordinario dell’ASL Salerno, Fernando De Angelis, dal subcommissario sanitario Walter Di Munzio, dal subcommissario amministrativo Bruno Rosati e dal referente per l’ex ASL Salerno 3 Giuseppe Di Fluri. La realizzazione pratica, la gestione quotidiana ed il controllo complessivo del sistema di emergenza territoriale sono stati effettuati dalla centrale operativa 118 di Vallo della Lucania. L’efficienza globale del sistema ha infine contribuito ad aumentare il livello di sicurezza dei residenti e dei turisti occasionali, con favorevole ripercussione sull’immagine dell’Azienda Sanitaria Locale e del Cilento tutto”.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019