• Home
  • Cronaca
  • Si perdono in quota, salvati due escursionisti sugli Alburni

Si perdono in quota, salvati due escursionisti sugli Alburni

di Redazione

di Marianna Vallone

Salvati dai Carabinieri Forestali Parco di Petina dopo aver perso l’orientamento durante un’escursione. Erano partiti da Salerno, i due giovani escursionisti che hanno percorso un sentiero sul massiccio del Monte Panormo a Sicignano degli Alburni, nel comprensorio del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

A un certo punto dell’itinerario, i due originari di Salerno e Avellino, forse per la scarsa esperienza dell’ambiente montano sono stati costretti a chiedere soccorso. Spaventati hanno deciso di allertare i carabinieri della Centrale Operativa della Compagnia di Sala Consilina che con una segnalazione ha attivato i Carabinieri Forestali della stazione CC Parco di Petina. Gli uomini, , coordinati a livello territoriale dal comandante, il colonnello Mario Guariglia, nella tarda serata di domenica in collaborazione con i militari del comando di Petina ed un volontario del luogo, hanno iniziato le ricerche. L’attività è durata alcune ore tra selve e sentieri della zona montuosa. Tempestivo è stato l’intervento dei Forestali. Quando l’équipe dei soccorritori alle 23 li ha trovati, i due escursionisti erano impauriti, ma dopo aver accertato che stavano bene li ha accompagnati a casa.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019