Si ritrovano sui social dopo 20 anni, era stato “adottato” dalla cuoca dell’ospedale di Polla

Infante viaggi

di Pasquale Sorrentino

Ritrovarsi dopo venti anni grazie ai social. E’ la bella storia che arriva da Polla. Un giovane italo svizzero di nome Claudio, nel 2000 fu vittima di un incidente stradale lungo la “Salerno-Reggio Calabria” all’altezza dello svincolo di Sala Consilina. I genitori rimasero feriti e trasportati all’ospedale di Polla, lui illeso fu praticamente adottato da una cuoca, Maria Vallo, per alcuni giorni. Venti anni dopo Claudio ha lanciato su Facebook l’appello per ritrovarla, e dopo alcuni giorni ecco che si sono potuti mettere in contatto e risentirsi. Potenza dei social. E dei gesti di bontà.

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

assicurazioni assitur