Si oppone al rapinatore, negoziante colpito più volte alla testa

Gli ha puntato una pistola contro, intimandogli di consegnargli l’incasso. Alla richiesta del rapinatore, un negoziante di bombole Gpl si è rifiutato, tentando di opporsi. Un bilancio grave. Il commerciante è stato colpito più volte e il malfattore fuggito facendo perdere le sue tracce. E’ la sintesi di quanto avvenuto ieri sera a Piani Grandi di Colliano, ai confini con Oliveto Citra e Contursi Terme Bagni. Lo riporta La città di Salerno. Secondo la ricostruzione del quotidiano salernitano, il commerciante 65enne, all’orario di chiusura, si è trovato di fronte nel negozio un uomo che, puntandogli una pistola contro, gli ha intimato di consegnare i soldi dell’incasso. Il 65enne, sebbene minacciato con l’arma, ha reagito al tentativo di rapina, scagliandosi contro il malvivente e difendendo l’incasso del giorno. Ma ne è nata una violenta colluttazione, nel corso della quale il negoziante è stato colpito più volte alla testa col calcio della pistola. Da solo e con grandi difficoltà, ha raggiunto l’ospedale di Oliveto Citra dove è stato sottoposto a tutti gli accertamenti sanitari del caso. Ha riportato contusioni e ferite al cranio. Sulla vicenda indagano i carabinieri della compagnia di Eboli.

©Riproduzione riservata