• Home
  • Cronaca
  • Sicilì, brucia sterpaglie e causa un incendio: una denuncia

Sicilì, brucia sterpaglie e causa un incendio: una denuncia

di Marianna Vallone

Il caldo intenso non ha dato tregua alla situazione degli incendi boschivi anche nel golfo di Policastro, come in diverse località dell’alto Cilento. A Ferragosto un incendio si è propagato molto rapidamente, interessando una superficie di un ettaro di uliveto e macchia mediterranea, anche a Sicilì, frazione di Morigerati, in una zona denominata Dirroiti. A distanza di un giorno dagli accertamenti immediatamente effettuati dai Carabinieri Parco di Morigerati, è stato possibile ricostruire la dinamica dell’evento e circoscrivere l’area d’insorgenza del fuoco, oltre a denunciare il responsabile per incendio boschivo colposo.

L’investigazione, avviata attraverso la ricerca meticolosa di tutti gli elementi utili con una tecnica in grado di ricostruire l’evoluzione dell’incendio, ha consentito ai carabinieri forestali di risalire all’autore del rogo. Il quadro di indicatori, ha permesso di identificare il responsabile in una persona del posto che, attraverso l’utilizzo del fuoco, aveva bruciato ramaglie e sterpaglie, causando un incendio che si è propagato rapidamente nella zona nei pressi della Madonna dei Martiri.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019