Controlli in mare: annegamenti diminuiti

| di
Controlli in mare: annegamenti diminuiti

                                                                                                                              

Oltre il 50% di annegamenti in meno rispetto alla scorsa stagione estiva: è questo uno dei dati più rilevanti che emergono dall’operazione “mare sicuro 2010”, la campagna condotta in collaborazione con l’osservatorio per il monitoraggio degli incidenti stradali istituito in Prefettura, intrapresa per coniugare la sicurezza stradale con quella del mare della fascia costiera della provincia di Salerno.

I dati sono la dimostrazione del rafforzamento dei controlli e dell’intensa attività di informazione capillare da parte degli uomini delle capitanerie di porto, questo è quanto hanno dichiarato il comandante del compartimento marittimo di Salerno Claudio Mollica e il prefetto di Salerno Sabatino Marchione, nella conferenza stampa tenuta a fine estate.

Ecco alcuni numeri relativi ai controlli eseguiti nel periodo che va dal 21 giugno al 12 settembre: 240 chilometri di costa costantemente monitorata, 250 militari impiegati, oltre 1000 controlli negli stabilimenti balneari, 110 soccorsi.Un’estate positiva macchiata,però da un drammatico episodio: lo scontro tra due imbarcazioni nella “Baia del Buondormire” di Palinuro che ha causato la morte di una persona.


©Riproduzione riservata