Sindaco Castellabate, chiusura piazze in caso assembramenti

di An. Vu.

«In questi giorni si sono verificate alcune situazioni, complice il bel tempo, di assembramenti soprattutto in zone prospicienti il mare e in piazza Lucia spesso preda di bande di ragazzini che non hanno alcun rispetto per la sacralità del Monumento ai Caduti, che giocano al pallone e commettono atti di vandalismo verso la Casa Comunale. Premetto che è nel potere di un sindaco, ai sensi della normativa anti Covid, chiudere alcune zone per evitare situazioni pericolose e lo sto valutando ma ancora una volta desidero appellarmi al senso di responsabilità di ognuno di voi. Continuando così non ne usciremo mai».

Lo dice il sindaco di Castellabate, Luisa Maiuri. «Sento lamentele sull’assenza di controlli che smentisco categoricamente in quanto detta attività è supportata da numerosi verbali per l’assenza di dispositivi di sicurezza e da controlli presso pubblici esercizi, verbalizzati, per mancato rispetto della normativa sul distanziamento e ingressi contingentati. Attualmente a Castellabate abbiamo n.2 casi di positività ma potrebbe essere molto facile, continuando così, che il numero possa crescere. Allora, al fine di evitare un ritorno al passato, vi raccomando con la massima severità il rispetto di tutte le regole».

©Riproduzione riservata