Sindaco riduce le tasse: «Siamo unico caso in Italia»

Ridurre le tasse. E’ quanto deciso in consiglio comunale nei giorni scorsi. E’ il Comune di Santa Marina a deciderlo a favore della riduzione delle tasse, questo per andare incontro alle esigenze dei cittadini che in tempi di crisi sono sempre più pressati da contributi da pagare. La diminuzione nello specifico riguarda la Tari, meglio conosciuta come tassa sui rifiuti. Rispetto al 2014 è stato abbassato il costo complessivo di circa 90mila euro, una riduzione considerevole sulle spese d’imposte che i cittadini dovranno sostenere. Un’altra diminuzione riguarda i residenti all’estero, per loro è stato deciso di applicare la tariffa minima sull’Imu. Un altro importante provvedimento questo che arriva dal Comune di Santa Marina, probabilmente l’unico in Italia che decide per la riduzione delle tasse. «È con grande soddisfazione che annuncio questa decisione – ha dichiarato il presidente del consiglio comunale Giovanni Fortunato – credo che il nostro sia l’unico comune che non ha caricato i cittadini di tasse onerose. Il Comune di Santa Marina è un esempio da imitare, così l’amministrazione Fortunato gestisce la cosa pubblica, per la crescita, l’equità e il raggiungimento del bene comune».

©Riproduzione riservata