Spacciano durante la quarantena: tre denunciati, anche guardia giurata

Infante viaggi

di Pasquale Sorrentino

Sono tre le persone denunciate, due lucane e una del Vallo di Diano, per spaccio di sostanze stupefacenti a Casalbuono. Si tratta di una vera e propria piccola piazza di spaccio quella scoperta dai carabinieri della Compagnia di Sala Consilina guidata dal capitano Davide Acquaviva in quanto i tre avevano compiti ben precisi: due fornivano la droga, l’altro gestiva i soldi. Sequestrati venti grammi di hashish e circa 400 euro ritenuto provento dell’attività di spaccio. Tra i tre anche una guardia giurata della Basilicata segnalata per il ritiro del decreto per poter continuare il lavoro. I carabinieri della Compagnia valdianese hanno individuato i tre, nel centro storico, durante i controlli per limitare il transito di persone durante la quarantena e i tre sono stati denunciati anche per aver ottemperato alle direttive.

  • Vea ricambi Bellizzi

©Riproduzione riservata

  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido Urlamare Palinuro