• Home
  • Cronaca
  • Spigolatrice, telecamere di “Agorà” a Sapri: la statua al centro della cronaca nazionale

Spigolatrice, telecamere di “Agorà” a Sapri: la statua al centro della cronaca nazionale

di Maria Emilia Cobucci

La città di Sapri al centro della cronaca nazionale. E a far discutere ormai da giorni è la nuova statua della Spigolatrice svelata lo scorso sabato nella cittadina del Golfo di Policastro. Numerosi i programmi televisivi di carattere nazionale che negli ultimi giorni si sono avvicendati dinanzi l’ormai famosa statua realizzata dallo scultore cilentano Emanuele Stifano. L’ultimo solo in ordine di tempo è stato il programma televisivo “Agorà” che questa mattina è arrivato nella cittadina del Golfo di Policastro. Tanti dunque i commenti rivolti alla nuova Spigolatrice voluta dall’amministrazione Gentile che mostra un senso di orgoglio e di appartenenza rispetto all’opera d’arte da poco posizionata al centro del Lungomare Italia. «Mi dissocio completamente da tutte le polemiche fatte in questi giorni – ha affermato l’assessore al Turismo Amalia Morabito – Ho letto dello cose davvero raccapriccianti del tipo “un inno al sessismo” un concetto del tutto sbagliato sia in quanto donna che in quanto amministratrice di questo Comune. È un’opera d’arte che noi abbiamo voluto fortemente perché rappresenta il cuore pulsante della nostra storia. È stata la musa ispiratrice dell’artista Emanuele Stifano che l’ha intepretata come meglio riteneva, a mio avviso in maniera eccellente, non essendo la Spigolatrice un personaggio realmente esistito. La Spigolatrice non si tocca e resterà qui perché è un patrimonio importante della nostra Città». Intanto da parte della stragrande maggioranza dei cittadini di Sapri continuano ad arrivare commenti di natura positiva, tutti difendono e apprezzano la bella Spigolatrice.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Maria Emilia Cobucci

Giornalista per scelta ma anche per passione. Da sempre. Testarda e determinata come ogni cilentana che si rispetti. Amo raccontare il mio territorio, ricco di bellezze ma anche di tante storie che tutti dovrebbero conoscere.
Tutti gli articoli di Maria Emilia Cobucci

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019