Camerota: cittadino avanza una proposta per “la cosa a forma di tubo”

Pubblichiamo di seguito la missiva inviata oltre un mese fa da Salvatore Calicchio al sindaco di Camerota e all’assessore delegato al turismo. Calicchio, insegnante, guida ambientale e storico conoscitore del territorio camerotano, porge al sindaco una proposta, in relazione all’ennesima opera realizzata e inutilizzata del comune di Camerota. Si tratta della "cosa a forma di tubo" che giace nella zona portuale della frazione di Marina; costruita oltre due anni fa, con ingente investimento di denaro pubblico. Fino ad ora praticamente mai utilizzata. Sulla parte superiore della "cosa" campeggia una scritta promettente: "Centro visita". All’interno, un tavolo a forma di imbarcazione, con la didascalia: "Parco Marino di Punta degli Infreschi".

Per ora, al posto dei turisti che chiedono informazioni e degli operatori che le forniscono, c’è una bottiglietta vuota di plastica in terra. Le aperture sono sbarrate da cancellate. Sullo sfondo, la distesa marina, il porticciolo, le barche, Lentiscelle e la torre in lontananza. E, ovviamente, il carroponte. Altro cazzotto nell’occhio, altra spesa, altra presenza "dubbia", usando un eufemismo. Tenendo presente che viene utilizzato in pochissime occasioni (altro eufemismo, s’intende).

Un tubo attualmente inutile e un carroponte quasi inutile. In un comune che non ha ancora un depuratore.

In basso, la lettera.

Gent/mo Sindaco del Comune di Camerota,
Gent/mo delegato al turismo di Camerota

Oggetto: richiesta gratuita per usare durante l’estate il locale in legno di forma tubolare che si trova sul porto di Marina.

Il sottoscritto Calicchio Salvatore, nella qualità di presidente dell’Associazione Posidonia, che opera nel campo ambientale, pulisce alcuni dei sentieri e promuove da anni il territorio di questo comune a livello nazionale e internazionale, con la presente Le chiede l’uso gratuito del locale in forma di legno tubolare che si trova al centro del porto.
Questo uso servirà a creare un centro di informazione per il turismo ambientale di questo comune e dei parchi marino e terrestre. Si promuoveranno senza particolarismi tutte le associazioni del ramo e tutte le cooperative legate al mondo del turismo, della pesca e dell’agricoltura.
L’associazione con la partecipazione del Comune è disponibile a tenere una serata di proiezioni di foto del territorio del Parco con ampie spiegazioni, come già faceva molti anni fa sul lungomare di Marina di Camerota.
Il sottoscritto con la presente dichiara la sua disponibilità a collaborare con l’ente Comune anche fornendo materiale fotografico gratuitamente per la creazione del sito del Comune.
Distinti saluti.