Stalking e minacce a 23enne di Rofrano, carabinieri arrestano 34enne di Centola

di Maria Emilia Cobucci

Un uomo di 34 anni è stato arrestato a San Severino di Centola nel giorno di Natale. Secondo quanto accertato dai carabinieri della compagnia di Sapri, diretti dal capitano Matteo Calcagnile, e affiancati dai carabinieri di Torre Orsaia comandati dal maresciallo Domenico Nucera, il 34enne avrebbe perseguitato e minacciato la ex compagna, una 23enne di Rofrano. L’uomo era già indagato per stalking e violenza. La ragazza era rientrata nel particolare ‘codice rosso’, una procedura di protezione prevista per tutelare le donne in questo tipo di situazioni. 

La prima denuncia risale a giugno scorso ma il 34enne non si sarebbe fermato. La procura di Vallo della Lucania aveva disposto il divieto di avvicinamento per l’uomo. Obbligo non rispettato. Così il gip ha fatto scattare la misura degli arresti domiciliari. I carabinieri, sabato scorso, hanno raggiunto e arrestato l’uomo.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Maria Emilia Cobucci

Giornalista per scelta ma anche per passione. Da sempre. Testarda e determinata come ogni cilentana che si rispetti. Amo raccontare il mio territorio, ricco di bellezze ma anche di tante storie che tutti dovrebbero conoscere.
Tutti gli articoli di Maria Emilia Cobucci

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019