Strangolò e uccise la madre: assolto per infermità mentale

Infante viaggi

Strangolò e uccise l’anziana madre: assolto per infermità mentale un 44enne di Battipaglia. La Corte di Appello di Salerno ha disposto per l’uomo la misura restrittiva all’interno di residenza per l’esecuzione di misure di sicurezza. Nel 2017, il 44enne a seguito di una lite uccise l’anziana madre nella camera da letto della donna. La perizia, tuttavia, ha accertato l’instabilità dell’imputato. La notizia la riporta Voce di Strada.

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

assicurazioni assitur