• Home
  • Cronaca
  • Studenti di Pollica diventano tartawatcher, “avvistatori” di tartarughe Caretta Caretta

Studenti di Pollica diventano tartawatcher, “avvistatori” di tartarughe Caretta Caretta

di Antonio Vuolo

Studenti e operatori a lezione nel Cilento per diventare Tartawatcher, cioè degli avvistatori in grado di riconoscere le tracce delle tartarughe marine Caretta Caretta che nella bella stagione da anni ormai scelgono l’area protetta a sud di Salerno per nidificare. Ieri, la prima giornata di sensibilizzazione al Palazzo Vinciprova di Pioppi con i ragazzi delle scuole di Pollica e gli operatori balneari. Il progetto è curato dal Museo Vivo del Mare di Pioppi in collaborazione con la stazione zoologica “Anton Dohrn” di Napoli e Legambiente. Da diversi anni ormai un gruppo di volontari si occupa di garantire la sopravvivenza dei nidi e la deposizione delle uova sul litorale cilentano, con turni di pattugliamento delle spiagge per la sorveglianza dei nidi fino all’emersione dei piccoli di tartaruga.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Antonio Vuolo

Giornalista e comunicatore per passione e per professione da ormai oltre 10 anni, se non ho perso il conto. Il segreto? Avere dentro di sé sempre la stessa curiosità di un bambino. Mi appassionano i temi legati soprattutto alle questioni di attualità, allo sport, al territorio. Quando non sto con una penna in mano o una telecamera davanti, potete “trovarmi” in giro in qualche angolo del Cilento o del mondo, oppure più semplicemente in un bar a sorseggiare un calice di vino con gli amici.
Tutti gli articoli di Antonio Vuolo

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019