• Home
  • anna tatangelo

Tag: anna tatangelo

Anna Tatangelo al Capodanno di Agropoli, la “ragazza di periferia” incanta il pubblico

di Marianna Vallone

La città di Agropoli ha salutato ieri sera l’arrivo del 2020 con il concerto di Anna Tatangelo, organizzato e promosso dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Adamo Coppola. A dare il via alla serata, il messaggio di auguri del primo cittadino: «A voi tutti – ha detto Coppola – vanno gli auguri di un 2020 ricco di soddisfazioni e di successi. Il 2020 sarà un anno importante per la nostra città. Stiamo lavorando per offrire più servizi e renderla ancora più attrattiva dal punto di vista turistico». Quindi ha proseguito: «la città cresce se ognuno di noi fa la propria parte, in primis l’Amministrazione comunale, ma ogni singolo cittadino può dare il proprio contributo. Insieme – ha concluso – si può fare un percorso importante e raggiungere risultati ad oggi inaspettati». Reduce dal concerto di Capodanno a Bari, andato in onda su Canale 5, Anna Tatangelo così ha descritto la sua tappa di Agropoli: «Sono felicissima di essere qui. Vi ringrazio per la bella accoglienza. E’ sempre un piacere tornare in questi luoghi dove ci si sente come a casa». Migliaia le persone che hanno affollato Piazza Vittorio Veneto per divertirsi e intonare insieme all’artista, i brani dell’ultimo album “La fortuna sia con me” così come i suoi cavalli di battaglia ed altri entrati negli anni a far parte del panorama musicale italiano. Da “Doppiamente fragili” a “Ragazza di periferia”, “Le nostre anime di notte”, brano che la cantante di Sora ha presentato lo scorso anno al festival di Sanremo e numerose altre c anzoni che hanno visto la partecipazione corale del pubblico, che già dal primo pomeriggio di ieri si è riversato nella piazza agropolese. Due ore intense per iniziare in musica il nuovo anno in spensieratezza, con l’artista che si è intrattenuta, prima e dopo il concerto, per qualche foto e selfie prima di fare rientro a casa. Il concerto di Anna Tatangelo era incluso nel ricco programma del Natale delle meraviglie, che prosegue fino al prossimo 6 gennaio.

Restano operativi, infatti, i mercatini di Natale e il percorso enogastronomico che, partendo da Piazza Vittorio Veneto, attraversa Corso Garibaldi, via Filippo Patella, gli scaloni fino a raggiungere il borgo antico. Qui, il prossimo 5 gennaio, dalle ore 18 alle 21, è in programma l’ultimo appuntamento del “Presepe al borgo”, una rievocazione storica ambientata al tempo di San Francesco, nel 1200. Attivi fino al 6 gennaio, anche il “Castello incantato, la vera dimora di Babbo Natale”, tra le più grandi di Italia e la mostra dei presepi artistici, entrambi presso il Castello Angioino Aragonese. Una bella novità per i bambini che dal 4 al 6 gennaio visiteranno il Castello incantato: qui potranno incontrare oltre a Babbo Natale anche la Befana.

Qui il link video: https://we.tl/t-b9zQC0R4m1

©Riproduzione riservata



Concerto di Capodanno, ad Agropoli arriva Anna Tatangelo

di Marianna Vallone

Il primo gennaio 2020 la città di Agropoli saluterà l’arrivo del nuovo anno con la cantante Anna Tatangelo. La cantante di Sora presenterà i suoi cavalli di battaglia, le canzoni tratte dall’ultimo album “La fortuna sia con me” e tanti altri brani, che certamente sapranno intrattenere e divertire il pubblico. C’è tanta attesa per questo tradizionale appuntamento, organizzato e promosso dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Adamo Coppola. L’artista 32enne, compagna di Gigi D’Alessio, quest’anno solcherà per la settima volta il palco dell’Ariston. Attualmente sta lavorando per il prossimo album per il quale si sta avvalendo della collaborazione di numerosi professionisti. Tatangelo, farà tappa ad Agropoli, dopo aver preso parte, martedì 31 dicembre, al concerto di Capodanno a Bari, che andrà in onda su Canale 5. In una recente intervista, così descrive l’appuntamento nella città, porta del Cilento: «Agropoli è una tappa importante, per condividere la musica il primo dell’anno. Chi vive delle cose belle a Capodanno, le rivive tutto l’anno. C’è tanta attesa ed aspettativa per il concerto del primo gennaio, ad Agropoli. Lo noto dai tanti messaggi che ricevo. Ogni volta che torno in Cilento, vengo accolta da un affetto smisurato, un luogo dove ci si sente coccolati». «Abbiamo scelto di salutare il primo dell’anno – afferma il sindaco Adamo Coppola – con un’artista di rilevanza nazionale. Uno spettacolo che si annuncia davvero bello. Non mi resta che invitare tutti a venirci a trovare per scambiarci gli auguri e iniziare questo nuovo anno, che sarà ricco di novità positive per la nostra città». L’appuntamento, con ingresso libero, è il primo gennaio 2020 in Piazza Vittorio Veneto, alle ore 20.30. E in attesa dell’appuntamento di mercoledì, prosegue il cartellone degli eventi del Natale delle Meraviglie. Oggi, 28 dicembre e domani, 29 dicembre, dalle ore 18 alle 21, nel borgo antico, torna l’appuntamento con il Presepe al borgo. Una passeggiata storica nel suggestivo borgo cittadino ambientata nel 1200, al tempo di San Francesco. A memoria del passaggio del poverello di Assisi nella comunità cilentana, il presepe sarà un percorso figurato, con qualche scena narrata, per rivivere l’atmosfera di allora. Il presepe culminerà con la natività, posta nell’antica e affascinante corte di Palazzo Del Vecchio, dove i visitatori avranno modo di ascoltare la Santa Messa in latino (ore 20.00). Il 29 dicembre prevista anche l’esecuzione corale dei canti gregoriani. Saranno poi operativi i mercatini di Natale e il percorso enogastronomico che da Piazza Vittorio Veneto giunge fino al borgo antico, passando da Corso Garibaldi, via Filippo Patella e gli scaloni. Così come il “Castello incantato, la vera dimora di Babbo Natale” e la mostra dei presepi artistici, presso il Castello Angioino Aragonese. Domani, domenica 29 dicembre, in Piazza della Mercanzia, alle ore 11.30, è in programma la 18esima edizione del Concerto per la Pace, a cura dell’Orchestra da Camera professionale proveniente dall’Ucraina (Harmonia Chamber Orchestra) e il soprano Eva Dorofeeva. Sarà diretta dal Maestro Raffaele Iannicelli. In serata, alle ore 20.30, presso la Chiesa SS. Pietro e Paolo si prosegue in musica con il Trio Serenissima in Concerto: Elena Memoli (soprano), Franco Vigorito (flauto), Costantino Caruccio (chitarra). Lunedì 30 dicembre, invece, ad esibirsi presso la Sala Giovanni Paolo II – Oratorio S. Maria delle Grazie, in Piazza della Repubblica alle ore 20.30, è il “Thais Quartet” in Note Classiche di Natale. Il quartetto è composto da Stefania De Santi (pianoforte), Marta Pignataro (violino e soprano), Loredana Laureana e Lucia Di Vece (sassofoniste).

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019