• Home
  • carmelo stanziola

Tag: carmelo stanziola

Da Palinuro a Cuccaro, la transumanza è appuntamento con la tradizione

di Luigi Martino

Si è svolto anche quest’anno il meraviglioso appuntamento con l’evento transumanza & Trekking, edizione 2019. I partecipanti hanno percorso più di 20 chilometri di cammino, attraverso una natura selvaggia e incontaminata che mette in connessione il mare e la montagna. Questo importante evento, organizzato dall’azienda agricola Lamanna e da Isca delle Donne, si propone di valorizzare una pratica antica come quella della transumanza, che rinnova il profondo legame tra uomo, prodotto e paesaggio attraverso la riscoperta della propria identità territoriale. E così, nonostante un tempo che un po’ ha fatto tribolare i partecipanti, anche quest’anno sono giunti al compimento di questa emozionante esperienza. Oltre a Vincenzo Merola, titolare dell’Isca delle Donne, alla transumanza hanno preso parte anche l’assessore al Turismo del Comune di Centola Angela Ciccarini e il vicepresidente della Provincia di Salerno nonché sindaco di Centola Carmelo Stanziola.

©Riproduzione riservata



Centola-Palinuro, differenziata da record: + 81%

di Luigi Martino

Dal 50 per cento del 2016 all’81 del 2019: differenziata da record nel Comune di Centola. E’ stato il vice sindaco con delega all’Ambiente Silverio D’Angelo a presentare i primi risultati del 2019 relativi alla raccolta differenziata nel piccolo centro del Cilento. «Un risultato oltre le aspettative – ha ammesso D’Angelo – un record assoluto di tutti i tempi nel nostro Comune con l’ 80.94% del mese di gennaio e con margini di miglioramento ancora notevoli, soprattutto in vista della prossima estate». «Questo risultato – continua D’Angelo – è il frutto di un lavoro metodico, con un servizio di raccolta puntuale e di qualità. E poi i controlli capillari sul territorio, le segnalazioni dei cittadini ed un notevole investimento sull’ educazione ambientale. E’ un comparto questo – tiene a precisare D’Angelo -che non ammette distrazioni, l’Ambiente va curato come un bambino». Eppure nonostante questi buoni risultati c’è ancora qualcuno che non rispetta le regole. «Stiamo monitorando e controllando alcune località prese di mira da gente senza scrupoli – tuona il vicesindaco – che scaricano lungo le strade rifiuti di ogni genere. In queste zone potenzieremo i controlli con foto trappole e con telecamere fisse che ci permetteranno di individuare questi irriducibili». «Un risultato importante – ha aggiunto il sindaco Carmelo Stanziola – ottenuto grazie al lavoro svolto con gli operatori turistici, con le scuole, con i cittadini, con i responsabili del servizio. Abbiamo investito molto sul campo ambientale perché riteniamo si tratti di una delle cose più importanti per lo sviluppo del nostro territorio e per il futuro dei nostri figli. Ringrazio di cuore tutte le persone che hanno contribuito a questo risultato con la speranza di fare ancora meglio». Intanto da alcuni giorni il Comune di Centola ha aderito alla campagna lanciata dal presidente del Parco Tommaso Pellegrino per ripulire dai rifiuti la Cilentana. Decine di volontari, coordinati dagli amministratori comunali, sono al lavoro per una pulizia straordinaria lungo l’arteria viaria più importante del Cilento. La raccolta continuerà nei prossimi giorni anche nei parchi pubblici e lungo le strade comunali.

©Riproduzione riservata



Nuovo consiglio provinciale a Salerno: Stanziola il più votato, entra la Lega

di Marianna Vallone

Le nuove elezioni in provincia di Salerno per eleggere il consiglio, ridisegnano la geografia politica del territorio. I risultati sono stati confermati intorno alle due di stanotte con il centrosinistra in netto vantaggio rispetto al centrodestra, che rimane in maggioranza in consiglio provinciale. La novità è data dall’ingresso nell’assise di Ernesto Sica, ex sindaco di Pontecagnano, esponente della Lega e del consigliere Dante Santoro.

Il più votato è il consigliere Pd, Carmelo Stanziola, sindaco di Centola, riconfermato in consiglio, insieme all’uscente vice presidente Luca Cerretani. Rimangono fuori Imparato e Sorrentino. 

PD Carmelo Stanziola (4374), Luca Cerretani (3368), Pasqualina Memoli (3612), Antonio Rescigno (3445), Vincenzo Servalli (2937), Roberto Robustelli (2868) CAMPANIA LIBERA Antonio Sagarese (4034) e Fausto De Nicola (2961) CENTRO PER I TERRITORI  Felice Santoro (2808) e Fausto Vecchio (3014) PSI Giovanni Guzzo (2.263) LA PROVINCIA DI TUTTI Dante Santoro (2601) FORZA ITALIA Roberto Celano (2391) e Giuseppe Ruberto (1960) FDI Clelia Ferrara (1840) LEGA Ernesto Sica (3387)

«Che sia un biennio di sviluppo per la nostra bellissima provincia di Salerno. Voglio ringraziare – ha dichiarato il presidente Strianese – con particolare affetto i consiglieri che non sono stati rieletti e che con il loro impegno ci hanno permesso di arrivare fin qui. Grazie a chi interrompe qua il percorso fatto insieme in questi mesi, grazie a chi lo prosegue con rinnovata energia, al mio fianco e in sinergia con i Dirigenti e dipendenti dell’Ente. E auguro buon lavoro a chi subentra oggi in un rinnovato Consiglio provinciale. Faccio i miei complimenti a tutti i neo Consiglieri e auguro a tutti noi di lavorare in squadra in uno spirito di costruttiva collaborazione per dare ai nostri territori e alle nostre comunità risposte concrete, puntuali ed esaustive».

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019